Doppietta della Techeetah nel quarto appuntamento di Formula E

con 1 commento

Il quarto appuntamento della Formula E si è concluso con la doppietta della Techeetah.

 

Sul traguardo della capitale cilena Eric Vergne passa per primo sotto la bandiera a scacchi, precedendo di un soffio il compagno di squadra Andre Lotterer. Il terzo gradino del podio lo occupa Sebastian Buemi  con la Renault e.dams.

 

quarto
Sulla linea di partenza di Santa Maria Avenue la pole è occupata dal francese J.Vergne.

 

Sul circuito di Santiago de Chile il pilota transalpino della Techeetah , si regala la sua sesta pole in Carriera. Vergne con il Tempo di 1: 19,161 precede lo Svizzero Buemi. Seguono il Tedesco A.Lotterer e all’inglese S.Bird.

 

Allo scattare del semaforo verde, il tedesco Lotterer guadagna una posizione. Ancor meglio fà Nelson Piquet Junior, che con  la  sua Jaguar scala tre posizioni e vola in seconda piazza.

A causa di un incidente , la vettura di Lopez, alla curva 2 impatta contro il muretto, la Safety Car congela le posizioni al sesto giro.

Il quarto appuntamento riprende senza “ scossoni “ vari. A un terzo di gara Vergne continua ha essere il “ padrone” della gara. Al decimo giro fa il suo giro veloce. Al passaggio dell’undicesimo giro, Vergne conta 1 secondo e 8 decimi di gap in suo favore nei confronti del più vicino inseguitore.

Poco prima del Pit Stop , per il cambio vetture, il tedesco Lotterer , supera il brasiliano Piquet e si porta al secondo posto.

Il cambio di vetture non muta la classifica della gara, delle prime posizioni.

Da segnalare subito dopo il Pit Stop, la perdita di potenza dell’Audi del brasiliano Di Grassi , che lo costringe al ritiro. Una giornata “ nera” per il marchio dei “ cerchi” che vede le sue monoposte ferme ai Box.

 

 

A dieci giri dal termine i due piloti della  Techeetah, sono in testa alla gara. Il loro distacco è di un secondo e mezzo. Buemi, grazie al FanBoost, la potenza maggiore regalata dai tifosi, supera Piquet. Due tornanti dopo il brasiliano nel tentativo di riprendersi la terza piazza va lungo e perde tre posizioni in un colpo solo.

I due compagni di scuderia sono sempre più vicini. Si profila una storica doppietta per il Team cinese, ma il tedesco vuole la vittoria. Rosenqvist sale in quarta posizione mettendosi Bird alle spalle.

Gli ultimi tre giri vedono i due piloti della Techeetah e Buemi vicinissimi l’uno all’altro. I tentativi di sorpasso non danno il risultato voluto e le posizioni restano però invariate fino al traguardo.

 

 

Dopo la quarta prova la classifica piloti vede in testa il francese Vergne  con 71 punti. Seguono lo svedese Rosenqvist con 66 punti e il britannico Bird con 61 punti

La classifica dei Team, dopo il quarto appuntamento, vede in testa la Cinese Techeetah con 89 punti, seconda l’indiana Mahindra con 87 punti e  terza la scuderia inglese DS Virgin con 69 punti.

 

Il  “circus” della Formula E si sposta per la quinta gara in Nord America. Il  3 Marzo 2018  si ritorna all’Autodromo Hermanos Rodriguez a Città del Messico per l’E-Prix di Città del Messico 2018.

 

 

 

 

Torna alla Home

 

One Response

  1. zvodretiluret
    | Rispondi

    Some really interesting points you have written.Helped me a lot, just what I was looking for : D.

Lascia una risposta

Translate »