Vittoria svedese nel Terzo appuntamento di Formula E

con 2 commenti

Il Terzo appuntamento della Formula E si è concluso con la vittoria dello svedese Felix Rosenqvist .

Sulla linea del traguardo di Marrakesh il pilota della Mahindra ha preceduto Sebastian Buemi su Renault e.dams e Sam Bird sulla DS Racing. 

 

 

 

Alla partenza dei 33 giri del circuito marocchino la pole è occupata da  S.Buemi. Lo svizzero ha fermato i cronometri sul tempo di 1: 20,355. La seconda posizione , con un distacco di 0,260 è occupata dall’inglese Bird, leader della classifica iridata dopo la doppia gara inaugurale di Honk Kong

Seguono Felix Rosenqvist , J.lopez , al debutto nelle Formula E sulla Dragon e L. di Grassi a seguire tutti gli altri.

Al settimo giro , per un brusco calo di prestazioni della sua Audi il pilota brasiliano Di Grassi rientra ai box terminando la sua gara. Il secondo alfiere dell’Audi Daniel Abt, terminerà la sua gara undicesimo. Al pilota tedesco è stato un Drive Through. Tale penalizzazione è stata comminata per aver centrato la Jaguar di Alex Lynn al secondo giro, in curva 1, in un tentativo azzardato di sorpasso.

Il pubblico tramite le votazioni del Fan Boost “ regala” una potenza supplementare a Buemi, Daniele Abt e Di Grassi.

Un regalo che per un problema tecnico lo svizzero non riuscirà a sfruttare in gara.

Al sedicesimo giro, lo svedese , approfittando di un rallentamento di Bird causato da un problema al cambio, lo supera e si mette in scia dello Svizzero, poco prima del pit stop.

A causa di una rottura della La Techeetah di Andre Lotterer si ferma in un punto pericoloso del circuito marocchino, viene imposto il regime di full course yellow.

Le posizioni che vengono quindi congelate, e partono i pit stop. Al termine del cambio di vettura con batterie cariche, le prime tre posizioni rimangono invariate. Buemi precede Rosenqvist e Bird.

A quattro giri dal termine lo svedeve attacca lo svizzero in frenata alla curva sette, involandosi verso la vittoria.

Una curva che ha visto in qualifica tanto a Nick Heidfeld quanto ad Antonio Felix Da Costa finire a muro.

Buemi dopo ventinove giri al comando si deve accontentare del secondo gradino del podio, Bird si consola con la terza piazza. Quarta piazza Nelson Piquet che precede  la Techeetah, quinta con Vergne.

Al brasiliano spetta , con la sua Jaguar, il giro più veloce in gara con il tempo di 1’22”832.

Sedicesimo e ultimo al traguardo , Luca Filippi.

 

 

 

Dopo la terza prova la classifica piloti vede in testa lo svedese Rosenqvist con 54 punti seguono il britannico Bird con 50 punti e il francese Vergne  con 43 punti.

La classifica dei Team vede in testa l’indiana Mahindra con 75 punti, seconda la scuderia inglese DS Virgin con 58 punti terza la Cinese Techeetah con 43 punti.

 

 

 

Il  “circus” della Formula E si sposta per la quarta gara in Sud America. Il  3 febbraio 2018 fara il suo debutto sulle strade della capitale cilena.

 

 

 

 

Torna alla Home

 

Seguici sulla pagina Facebook

2 Responses

  1. zvodret iluret
    | Rispondi

    I simply wished to thank you very much again. I am not sure what I would have gone through without the actual strategies documented by you regarding this industry. Completely was an absolute scary case for me, but being able to see this specialized form you treated that took me to cry over gladness. Now i’m thankful for your help and trust you realize what a great job you happen to be putting in educating other individuals by way of your web blog. Probably you haven’t come across all of us.

Lascia una risposta

Translate »