Formula E,Team e Piloti

con 2 commenti

Team

 

 

Team e piloti

 

Sono dieci i Team e venti i Piloti ,che si contendono questa edizione FIA Formula E .

Dragon Racing, Audi Sport ABT Schaeffler, DS Virgin Racing, Mahindra Racing Formula E, MS&AD Andretti, Panasonic Jaguar Racing, Renault e.dams, Team Venturi, Techeetah e il NIO Formula E.

 

 

Dragon Racing.

 

La Dragon Rancing è stata fondata da Jay Penske. Daniel Loeb e l’imprenditore internet Chad Hurley completano il Board della Dragon.

Un team che complessivamente ha 150 anni di esperienza nel mondo delle corse Indy. Un team di successo con oltre 275 vittorie, 24 vittorie Indy 500 e 17 campionati di serie.

Nel 2014, la Dragon abbandona la formula Indy dedicando tutte le sue risorse alla Formula E. Nella stagione inaugurale la  Dragon conquista il secondo posto nella classifica dei Team. Jérôme d’Ambrosio vince e- Prix di Berlino. Riuscendo a conquistare per due volte il podio con entrambi i  suoi piloti

La Dragon Rancing nella classifica finale del campionato 2016-2017 è giunta ottava con 33 punti.

 

I piloti della scuderia americana sono lo svizzero Neel Jani e

il belga, di origini italiane Jerome D’Ambrosio

 

 

 

Audi Sport ABT Schaeffler

 

Il team ABT Sportsline  è stato fondato da Hans-Jürgen Abt . Un Team di successo nei campionati Tedeschi, con numerosi titoli vinti sia nel super Torenwagen Cup che nel Deutsche Tourenwagen  Masters . Nel 2004 Abt Sportsline consolida la partern con Audi, diventando proprietaria di un team Audi. Il team con sede ad Allgäu è stato presente con successo in Formula E sin dalla nascita della “ Full Eletric”, nel 2014.

Nella stagione che è iniziata Audi entra in via ufficiale nel mondiale dedicato alle monoposto elettriche, mantenendo comunque la partnership tecnica con ABT.
Audi è la prima casa automobilistica tedesca a correre in Formula E. Il marchio con i quattro anelli assumerà la posizione di partenza di ABT Sportsline , nella griglia di partenza

“Siamo lieti che Audi ora partecipi ufficialmente alla Formula E .Il marchio ha una storia lunga e di successo nel motorsport e sa come eccitare con il suo approccio innovativo dentro e fuori pista. La Formula E si è sviluppata molto bene in sole tre stagioni, e sono sicuro che Audi svolgerà un ruolo importante nel futuro della serie e della rivoluzione elettrica. “ Alejandro Agag CEO di Formula E.

 

 

il Team tedesco si è classificato al secondo posto della classifica costruttori sian nel campionato 2015/2016 che in quello successivo.

 

I piloti della casa dei “ quattro cerchi”

sono Il tedesco Daniel Abtil brasiliano Lucas di Grassi.

 

Una coppia che è presente fin dalla prima stagione in Formula E , con il Team ABT.

Di Grassi è stato anche il primo vincitore di una gara con le monoposto elettriche, a Pechino nel 2014. Lucas Di Grassi ha vinto il titolo “ piloti “ 2016-2017.

Lucas di Grassi guiderà la e-tron FE04 con il numero 1 sulla carrozzeria, nella stagione 2017/2018.

 

 

 

 

DS Virgin Racing

 

Spirito pioneristico e di avanguardia uniscono Il Virgin Racing Formula E Team. Il Team lavora in collaborazione con produttore francese di auto di lusso DS Automobiles, collaborando insieme per potenziare l’innovazione.
La struttura di Silverstone e di Satory , in Francia, si uniscono per fornire alla scuderia competenze nella progettazione  e integrazioni dei sitemi.

Dalla sua stagione d’esordio nel 2014/2015, la squadra ha ottenuto ben 467 punti, cinque vittorie, 13 podi, sei pole, cinque giri veloci. È anche una delle sole tre squadre ad aver registrato vittorie in ogni stagione di Formula E fino ad oggi.

“ Crediamo di essere molto più di un semplice team di corse. Abbiamo uno “scopo” e miriamo a dare un contributo significativo alla lotta al cambiamento climatico e alla creazione di società sane, felici e sostenibili. La Formula E ha lo scopo di far avanzare la tecnologia EV, migliorare la percezione pubblica dei veicoli elettrici e guidare la loro adozione tradizionale. Essendo una squadra fondatrice della serie, DS Virgin Racing è orgogliosa di fare la sua parte in questo viaggio rivoluzionario. “

 

I piloti della scuderia britannica sono l’inglese

Sam Birdl’argentino Josè Maria Lopez

 

 

 

Mahindra Racing Formula E

 

E’ una multinazionale con un fatturato di 17,8 miliardi di Dollari. Con sede a Mumbai, in India, impiega oltre 200,000 persone in oltre 100 Paesi del mondo.
Mahindra ha rilevato nel 2010 la maggioranza del pacchetto azionario di REVA Electric e di Ssangyong Motor Company. Nel 2015 il gruppo ha acquisito il 51% di Peugeot Motorcycles (gruppo PSA) ed il 76% di Pininfarina. Nel 2016 i marchi BSA e Jawa

“C’era solo una manciata di aziende a cui la Formula E voleva avvicinarsi e, essendo una società piuttosto lungimirante, abbiamo detto sì, perché ci sembrava interessante” Dilbagh Gill

Presente in questa categoria fino dal 2014, il team indiano, ottiene la sua prima vittoria in Gara -1 a Berlino 2017.

 

I piloti della del Team Indiano sono ,

lo svedese Felix Rosenqvist e il tedesco Nick Heidfeld

 

 

 

 

MS&AD Andretti

 

Andretti Autosport , è guidata dal leggendario Michael Andretti. Ha le sue radici nelle corse di Indianapolis. Andretti è noto come Andretti Autosport che schiera più voci nella IndyCar Series e in Indy Lights. La squadra inoltre compete come Andretti Rallycross nella serie Global Rallycross e sotto la bandiera Walkinshaw Andretti United nel campionato Australia Supercars.

Nel 2014 , intravedendo un grande potenziale, Andretti Autosport partecipa al campionato Formula E. il team americano è supportato da MS & AD.

“Pensiamo che sia importante che le persone considerino fonti energetiche alternative per le loro esigenze di trasporto per la sicurezza futura e il successo delle comunità che assicuriamo in tutto il mondo. La Formula E mostra quanto possa essere eccitante un innovativo trasporto alternativo di carburante. “ Adrian Britten

Andretti ha una partnership tecnica con la Bmw. La casa tedesca ha annunciato il suo ingresso a partire dalla prossima stagione.
Il Team americano è quello che ha visto sul podio il maggior numero di piloti con i suoi colori.

 

I piloti del Team Andretti sono il giapponese

Kamui Kobayashiil portoghese Antonio Felix Da Costa

 

 

 

Panasonic Jaguar Racing

 

Partendo dal suo Dna Sportivo costruito nei circuiti e nei campionati più impegnativi del mondo, Il team Panasonic Jaguar Racing ha fatto il suo debutto nel campionato Formula E nell’ottobre 2016.

“il campionato di Formula E ci consentirà di progettare e testare le nostre tecnologie avanzate in condizioni di prestazioni estreme.” Nick Rogers

A fine stagione, 2016/2017 il Team britannico chiuderà il campionato costruttori all’ ultimo posto.

“La nostra partnership con Panasonic Jaguar Racing», aggiunge Viessmann, «è la soluzione ideale per mostrare il nostro impegno condiviso in sostenibilità, tecnologia e innovazione. Siamo entusiasti di essere parte di questa evoluzione». 

In questa edizione la Jaguar lavorerà a stretto contatto con GKN. Race to Innovate, la mission di Panasonic Jaguar Racing, si conferma anche in questa stagione con l’obiettivo di ispirare e coinvolgere una nuova generazione di tifosi

Per aumentare il proprio legame con lo sviluppo dei modelli elettrici jaguar ha recentemente lanciato il primo campionato del mondo riservato alle auto elettriche.

Il Jaguar I-PACE eTROPHY è il primo trofeo riservato alle auto elettriche di serie. Trofeo che si svolgerà nelle stesse giornate di gare della Formula E, coinvolgendo alcune delle più celebrate città del mondo.

 

Nelson Piquet Jr. e Mitch Evans

sono i piloti della squadra britannica

 

 

 

Renault e.dams

 

Il quattro volte campione del Mondo Alain Prost e Jean –Paul Driot hanno unito le forze per creare il Team di formula E, E Deams – Renault. Il team ha aderito al nuovo campionato nel 2014, vincendo il primo titolo costruttori.

Nella breve storia del campionato “ full Elettric” la squadra francese è quella con il maggior numero di successi. 15 vittorie complessive ,12 Buemi, 3 Prost. 

Nel 2015- 2016, il Team Renault si impone nel titolo costruttori e con Sebastien Buemi in quello piloti. Successo bissato nel campionato seguente, rivince il titolo costruttori. Nove vittorie sono il bottino della scuderia francese.

“La Formula E ci ricorda innanzitutto che i veicoli elettrici offrono un vero e proprio piacere di guida. Il terzo titolo conferma la nostra leadership nel campo della tecnologia elettrica, sia in pista che in strada”. Gilles Normand, direttore di Renault Electric Vehicle,

Lo svizzero Sébastien Buemi  e il francese Nicolas Prost 

sono gli alfieri della scuderia Renault

 

 

 

Nissan ha confermato che entrerà Formula E dalla stagione 2018/19, al posto della Renault. La Casa francese si concentrerà solo sul programma in Formula 1 lasciando alla Nissan il ruolo attivo in Formula E

 

 

Team Venturi

 

Il team è stato fondato dalla francese Venturi e dal premio oscar americano Leonardo di Caprio. La sede della scuderia sono a Monaco. Il team ventura partecipa al campionato Formula E dal 2014.

il futuro del nostro pianeta dipende dalla nostra capacità di adottare veicoli a energia pulita ed a basso consumo. Venturi Grand Prix ha mostrato enorme lungimiranza nella propria decisione di creare una squadra “corse ecologica” e sono felice di far parte di questa scommessa“. Leonardo di Caprio

Il proprietario della   Venturi Automonbiles , Gildo Pallanca Pastor, può esser considerato uno dei pionieri nella mobilità elettrica.

“Venturi è una piccola realtà rispetto a Jaguar, Renault o altri grandi costruttori e per il futuro sarà importante trovare una diretta collaborazione con una Casa. Intanto è una grande soddisfazione vedere tanti giovani che si uniscono a noi per crescere insieme”.

Per la stagione 2017-2018 i piloti titolari confermati sono

il tedesco Maro Engel e l’ italiano  Edoardo Mortara.

 

 

 

Techeetah

 

Il neonato Team orientale nasce dopo l’acquisizione del Team Aguri.

Con sede a Shanghai, SECA è una società leader cinese di marketing e gestione sportiva specializzata nella rappresentazione di talenti sportivi, gestione di eventi e sviluppo di contenuti

“La Formula E è un campionato globale ed è una grande e importante vetrina: la nostra scelta è stata quella di avere una squadra dotata dei migliori ingegneri, tecnici e driver: l’approccio di lungo periodo che stiamo adottando è proprio questo”.  Edmund Chu

Partecipa al campionato 2016/2017 , conservando la struttura che incarnò la squadra anglo-giapponese fondata da patron Suzuki

La prima vittoria di una monoposto Techeetah  è arrivata a Montreal con Vergne. La vittoria ha messo Techeetah al quinto posto nella squadra con 156 punti nella sua stagione d’esordio. La squadra, di proprietà del promotore sportivo cinese SECA, ha ottenuto un totale di sette podi in questa stagione

 

Il Team cinese potrà contare sul pilota

francese Jean Eric Vergne e  sul tedesco Andre Lotterer

 

NIO Formula E

 

Partecipa al campionato Formula E con il marchio China Racing  nella stagione 2014 / 2015. In quella stagione conquista il gradino più alto con Piquet a Mosca e Long Beach. Al temine della stagione il pilota brasiliano conquisterà il primo titolo piloti della neonata Formula E.

Durante la prima stagione la scuderia cambia nome in Nextev Tcr. Denominazione che manterrà per tutta la seconda stagione di Formula E. 

Per la terza stagione della Formula E ,2016-2017, la scuderia cambia di nuovo nome in NextEV NIO. Il team chiude al sesto posto della classifica costruttori.

Per la quarta stagione il Team , Inglese, cambia diventando NIO Formula E Team 

 

Accanto al britannico Oliver Turvey

il team inglese schiera l’italiano Luca Filippi

 

 

 

 

 

 

Torna alla Home

 

 

2 Responses

  1. zvodretiluret
    | Rispondi

    Lovely site! I am loving it!! Will be back later to read some more. I am taking your feeds also.

Lascia una risposta

Translate »